Biomeccanica articolare

Responsabile Scientifico/Coordinatore: Prof. ZAFFAGNINI Stefano

Attività scientifica

L’attività di ricerca riguarda lo studio della biomeccanica articolare e di soluzioni tecnologiche innovative per rendere le procedure diagnostiche e chirurgiche in ambito ortopedico meno invasive, più efficaci, sicure ed affidabili. Inoltre sono attuate tutte le ricerche nell’ambito della valutazione funzionale qualitativa e quantitativa dei risultati dei trattamenti conservativi e chirurgici nell’ambito delle patologie sportive. Inoltre l’attività di ricerca ha l’obiettivo di realizzare materiali metallici, ceramici e polimerici nanostrutturati. La nano strutturazione delle superfici dei materiali da impianto in ambito ortopedico consente la funzionalizzazione dei materiali stessi

Settori ERC del gruppo

LS7_1 Medical engineering and technology

LS7_6 Gene therapy, stem cell therapy, regenerative medicine

LS7_7 Surgery

LS7_8 Health services, health care research

LS7_2 Diagnostic tools (e.g. genetic, imaging)

LS4_4 Ageing

Componenti del Gruppo

Laura Bragonzoni

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Alberto Grassi

Professore a contratto a titolo gratuito

Dottorando

Giulio Maria Marcheggiani Muccioli

Ricercatore a tempo determinato tipo b) (senior)

Agostino Mirulla

Assegnista di ricerca

Stefano Zaffagnini

Professore ordinario

Altri componenti

Cucurnia Ilaria (Specializzando)

Carbone Giuseppe (Specializzando)

Macchiarola Luca (Specializzando)

Raggi Federico (Assegnista di Ricerca DIBINEM)

Stefanelli Federico (Specializzando)

Alesi Domenico (Specializzando)

Pizza Nicola (Specializzando)

Agostinone Piero (Specializzando)

Lucidi GianAndrea (Specializzando)

Reale Davide (Specializzando)

Sante Alessandro Altamura (Specializzando)

De Filippis Roberto (Specializzando)

Boffa Angelo (Specializzando)

Poggi Alberto (Specializzando)

Romandini Iacopo (Specializzando)

Ciancio Mariana (CO.CO.CO UNIBO)

Roberti Di Sarsina Tommaso (Specialista)

Giuseppe Filardo (Consulente – libero professionista)

Alessandro Di Martino (Dirigente Medico – Istituto Ortopedico Rizzoli)

Francesco Perdisa (Dirigente Medico – Istituto Ortopedico Rizzoli)

Di Paolo Stefano (CO.CO.CO Istituto Ortopedico Rizzoli)

Giuseppe Barone (CO.CO.CO Istituto Ortopedico Rizzoli)

Federica Balboni (CO.CO.CO Istituto Ortopedico Rizzoli)

Alice Roffi (CO.CO.CO Istituto Ortopedico Rizzoli)

Giulia Merli (CO.CO.CO Istituto Ortopedico Rizzoli)

Tiziana Papio(CO.CO.CO Istituto Ortopedico Rizzoli)

 

Note

Aree di interesse: L’attività di ricerca, svolta in diretto contatto con l’attività assistenziale della Clinica Ortopedica e Traumatologica I, riguarda la traumatologia dello sport, la patologia cartilaginea, la chirurgia artroscopica e protesica si spalla, ginocchio e anca. Nonché la biomeccanica articolare, la chirurgia computer assistita, le ricostruzioni articolari biologiche e i trapianti di menisco.

1.Tecnologie per la valutazione non-invasiva della cinematica articolare; 2.Tecnologie per la pianificazione per interventi di chirurgia protesica di ginocchio;

3.Tecnologie per la valutazione intraoperatoria della cinematica articolare del ginocchio mediante sistema di navigazione chirurgico clinici;

4.Tecnologie innovativa per la valutazione della cinematica articolare e della valutazione della propriocezione (in collaborazione con il Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita);

5.Medicina rigenerativa;

6.Funzionalizzazione delle superfici dei materiali da impianto tramite la realizzazione di ricoprimentinanostrutturati (in collaborazione con il Laboratorio di Nano-Biotecnologie);

7.Eradicazione del biofilm batterico dalle superfici dei materiali protesici tramite tecnologia piezoelettrica (in collaborazione con il Laboratorio di Nano-Biotecnologie).

 

Collaborazioni con Università e Centri di ricerca

  • University of Pittsburgh,
  • USA Stanford University, USA Kobe University, Japan
  • Sahlgrenska University, Sweden
  • Centre de Chirurgie Orthopédique et Traumatologique de l’Ouest Lyonnais, France
  • Università di Palermo
  • Centro Protesi INAIL
  • Centro Coordinatore Centre Hospitalier de Luxembourg
  • Centro di Riabilitazione FIFA, Isokinetic , Bologna

 

Industria

Orthokey DePuy Smith & Nephew Arthrex Cartiheal (2009) Ltd Zimmer GmbH Fin-ceramica Faenza S.p.A Lipogems International S.p.A

 

Progetti di ricerca

Nazionali

  • Anterior Cruciate Ligament Reconstruction: biomechanical modeling for treatment selection to prevent Osteoarthritis

Ente erogante: Ministero della Salute

  • HTO-IOR “Efficacia della osteotomia tibiale verso il trattamento conservativo nella prevenzione della progressione della malattia artrosica mediale del ginocchio”

Ente erogante: Ministero della Salute 

  • Nuove metodologie per il trattamento delle amputazioni di arto mediante osteointegrazione

Ente erogante: INAIL

 

Internazionali

  • Clinical Application of Quantitative Assessment of the Pivot Shift. A Multicenter Study

Ente erogante: ISAKOS

  • The use of Dynamic Radiostereometric Analysis and Navigation to Evaluate Kinematics and Biomechanics of the Total Knee Arthroplasty in Real-Life Conditions: Weight-Bearing Motion with Active Muscle Contraction” (RSA-CAD) Ente erogante: Zimmer GMBH
  • The Use Of Dynamic RSA And Navigation To Evaluate Kinematics Of Total Knee Arthroplasty In Real-Life Conditions: Weight-Bearing Motion With Active Muscle Contraction

Ente erogante: Medacta

 

Trials Clinici in qualità di PI

  • Uno studio multicentrico, randomizzato, in due fasi, che confronta le iniezioni intra-articolari di soluzione di proteine autologhe (APS) con quelle di acido ialuronico (HA) in pazienti affetti da osteoartrite (OA) del Ginocchio (APSS-66-00)
  • Utilizzo di stimolazione midollare con microfratture + BST CarGel nel trattamento delle lesioni condrali patello-femorali del ginocchio: studio pilota (CARGEL)
  • Studio prospettico multicentrico nella ricostruzione dei difetti cartilaginei ed osteocondrali del ginocchio mediante scaffold osteocondrale. (OSTEOCART2008)
  • Valutazione delle prestazioni dell'impianto Agili-CTM per la riparazione della cartilagine e dei difetti associati ad OCD. (CLN0019)
  • Valutazione della performance dell’ impianto Agili-CTM nel trattamento dell’osteoartrosi dell’alluce (CLN0023)
  • Studio randomizzato controllato di una singola iniezione intra-articolare di tessuto adiposo autologo micro fratturato vs PRP in pazienti affetti da osteoartrosi (OA) del ginocchio” (LIPOJOINT)
  • Studio randomizzato in doppio cieco sul trattamento dell’artrosi di ginocchio bilaterale: Concentrato midollare autologo VS. acido ialuronico (OA-bi-blind) Studio osservazionale di follow up a medio termine di pazienti trattati con Maioregen o Stimolazione midollare (SCAF-4-EVER)
  • "Efficacia   dell’approccio   manipolativo   osteopatico (omt)   vs   fisiokinesiterapia   nel trattamento dell’epicondilite laterale cronica: studio randomizzato controllato"   (EPIOSTEO 2013)
  • "Valutazione della efficacia di una tecnica basata su sensori inerziali vs la tecnica convenzionale per  l’esecuzione delle resezioni nell’artroprotesi totale primaria di ginocchio: Trial Randomizzato Controllato” (TKA_EM2)
  • "Open label study toassess the performance of Synolis VA 4ml (80 mg hyaluronic acid - 160 mg sorbitol) on pain reliefin patient suffering from knee osteoarthritis. (SYN400)
  • Studio delle correlazioni tra imaging (MRI e CT) e qualità meccanica della cartilagine e dell'osso subcondraledel ginocchio" (BIO-IOR)
  • "The Paediatric Anterior Cruciate Ligament Monitoring Initiative" (PAMI)
  • "Predittori dei fallimenti e dei  risultati  clinici  a  lungo  termine  della  ricostruzione  del  legamento  crociato  anteriore  con tecnica over-the-top e plastica esterna” (ACL10)
Torna su